Milton Gendel: una vita surreale. Fotografie e opere tra New York, Shangai e Roma

5 Ottobre 2011 – 8 Gennaio 2012
Milton Gendel: una vita surreale. Fotografie e opere tra New York, Shangai e Roma
Tipologia: Fotografia
Presso il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese.

Le quattro sezioni della mostra che scandiscono il percorso e le esperienze artistiche di Milton Gendel, artista nato a New York nel 1918 e attivissimo a Roma dall’immediato dopoguerra ad oggi, illustrano i suoi esordi newyorkesi con i surrealisti Max Ernst, André Breton, Isamu Nogushi e l’esperienza della guerra in Cina, la sua attività di fotografo, l’avventura della Roma-New York Art Foundation, tra il 1958 e il 1962 e, infine, le sue frequentazioni di artisti italiani e americani. Accanto ad una selezione di circa trenta sue fotografie, dal 1950 alla produzione più recente, sono proposte opere – dipinti e sculture – dello stesso Gendel e di artisti come Motherwell Jean Hèlion, Alberto Burri, Afro, Ettore Colla, che testimoniano il ruolo di trait-d’union svolto da Gendel tra gli intellettuali italiani e americani.

Info: 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.